COMUNICATO STAMPA

Le Organizzazioni Sindacali FENAGI, SINAGI - CGIL, SNAG - CONFCOMMERCIO, UILTuCS - GIORNALAI, si sono riunite il 5 febbraio u.s., a Roma, presso la sede FENAGI e dopo un approfondito dibattito hanno concordemente sottolineato la necessitÓ di ottenere un nuovo Accordo Economico Nazionale che contenga elementi di garanzia per tutta la rete di vendita (sia esclusiva che non esclusiva) relativamente alle condizioni economiche di cessione del prodotto.
Le Organizzazioni Sindacali intendono mettere in rilievo la specificitÓ professionale dei punti vendita esclusivi e nel contempo confermano e ribadiscono tutti i punti discussi e concordati nelle precedenti riunioni.
Nello specifico:
si conferma la validitÓ del contratto estimatorio;
si ravvede la necessitÓ di uniformare il sistema di pagamento su tutto il territorio nazionale, attraverso l'estratto conto, con cadenza settimanale, che contempli la contemporaneitÓ del fornito e del reso (es.: dal lunedý alla domenica);
si ravvede l'esigenza di dotare il prodotto editoriale di elementi di chiara identificazione come il titolo, il sottotitolo, la periodicitÓ, il numero e la data. Questo per poter procedere ad una diversificazione del prodotto stesso che permetta l'applicazione di una differente percentuale di sconto;
occorre definire chiaramente il ruolo del distributore locale (e della ANADIS) introducendo elementi normativi chiari e vincolanti per i distributori, per una corretta gestione dell'accordo e a garanzia ulteriore della rete di vendita;
una diversa gestione e remunerazione delle promozioni e degli abbinamenti.

Le Organizzazioni Sindacali hanno quindi chiesto alla Federazione Italiana Editori Giornali l'apertura delle trattative per il rinnovo dell'Accordo Economico entro il corrente mese.